Schoerghofer 'sbanca' Hinterstoder

2
280

Vince l'austriaco su Jansrud e Janka. Azzurri male, si salva solo Borsotti

Tocca all’austriaco Philipp Schoerghofer salire sul gradino più alto del podio nel gigante di Hinterstoder. Una gara ‘tirata’, una pista molto tecnica nella prima parte e poi un pianoro tanto infinito quanto decisivo. Le nevi austriache confermano le tesi di Badia ed Adelboden: l’Italia del gigante non c’è più, bisogna davvero correre ai ripari prima di Garmisch. Si salva solo Giovanni Borsotti, quindicesimo. Per gli altri un’altra sonora ‘debacle’: Max Blardone e Davide Simoncelli out, Alexander Ploner ventiduesimo, gli altri ko già nel primo ‘round’. Sul podio ci sono il norvegese Kjetil Jansrud a diciassette centesimi e a venti lo svizzero Carlo Janka. Un centesimo sotto il podio il vincitore del superG Hannes Reichelt. Poi Marc Berthod, Didier Cuche, quindi ottavo e nono rispettivamente Aksel Lund Svindal e Bode Miller, vicini al podio nonostante errori grossolani. Per i Mondiali saranno competitivi.

Articolo precedenteChi sara' il quarto gigantista ai Mondiali?
Articolo successivoHirscher, addio Mondiali
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

2 COMMENTI