Schladming, Moelgg: "Adesso niente calcoli"

0
134

Razzoli esce nel finale. Moelgg sesto, Deville nono

Abbiamo visto la prima manche in partenza. Tensione e concentrazione più del solito, lo slalom sulla Planai è sentito da tutti davvero in modo particolare. C’era Cesare Pastore, il coach addetto alla start area a dare le ultime indicazioni ai ragazzi, poco più sotto sul ‘budello verticale’ aggrappato alle lamine il direttore tecnico Claudio Ravetto: "I numeri contavano questa sera visto che la neve non era durissima e si segnava talmente girava la prima manche. Certo, non è una giustificazione, era necessario osare di più. Giuliano Razzoli? Non è brillantissimo, ma se arrivava era con Manfred Moelgg". Eccolo il marebbano sesto al tragurado "Quattro decimi dal podio nonostante due sbavature. Mi sento bene, adesso a fuoco senza fare calcoli". Cristian Deville nono, ancora non qualificati Stefano Gross e Patrick Thaler. Deraglia dalla Planai all’esordio il poliziotto Andrea Ballerin. Seconda manche ore 20.45.