Schladming, il commento tecnico del gigante

0
447

Schladming Live – Hirscher sempre in linea, non taglia mai sul palo

Strepitoso Hirscher. Il talento austriaco vive una giornata che per quasi tutti può rappresentare solo un sogno. Nell’ultimo gigante stagionale sulle nevi di casa, vince la gara, la coppa di specialità ed ora possiamo dirlo, anche al 99% la coppa assoluta. Il colpo di scena risale a due giorni fa quando Beat Fuez usciva di gara in super g e Hirscher saliva addirittura sul podio riaprendo una sfida che sembrava ormai a favore dell’elvetico. Oggi il sorpasso in classifica generale, grazie ad una prova dominata a livello mentale oltre che tecnico. Si tratta del nono successo stagionale. La Planai regge bene durante la prima manche, ma il caldo non dà tregua ed il fondo cede nella seconda prova. Hirscher è sempre in linea, non “taglia mai sul palo” e accusa meno degli altri i segni,  soprattutto sul muro finale. Vince per poco sul connazionale Hannes Reichelt, il quale sfrutta al meglio il numero uno della prima frazione ed è bravo anche nelle buche della seconda. Cede la vittoria per soli diciannove centesimi, ma termina la stagione alla grande, superando la soglia dei mille punti in classifica. Un podio tutto austriaco grazie alla splendida prova del giovane Marcel Mathis, figlio dello skimen di Bode Miller. Il ventunenne del Wunder Team scia davvero forte, rapido e centrale, sempre attivo sullo sci. Grazie a questo risultato prenota un posto in primo gruppo per la prossima stagione. Va detto, oggi in Austria è un grande giorno: le gare finali sulle nevi di Schladming, una grande atmosfera, un tifo da stadio. Considerando anche lo slalom femminile, due coppe di specialità e cinque atleti di casa sul podio nello stesso giorno. Giù il cappello! Domani lo slalom, ultima gara di quest’inverno.