Scatta l'Hahnenkammrennen

0

Kitzbuehel: superG alle 11.30 e slalom della combinata alpina alle 16.45

E venne il giorno della settantacinquesima edizione di una tappa mito del Circo bianco: ecco l’Hahnenkammrennen di Kitzbuehel, Austria, che ha inizio con il superG e la combinata alpina (grazie ad una manche di slalom) e che precedono la discesa sulla Streif di sabato e lo slalom sul Gaslern domenica.

GRANDI NOMI NELL’ULTIMA PROVA – Ieri è stata disputata la seconda prova cronometrata sulla Streif e davanti ci sono i grandi nomi della velocità. Incuriosiscono i prime tre, perchè con il primo e il terzo invertiti si ritrova il podio olimpico di Sochi: il regolare Kjetil Jansrud, il redivivo Christof Innerhofer, il campione olimpico Matthias Mayer. E poi ci aspettiamo una conferma dalla corazzata svizzera, in particolare da Dider Defago, vincitore l’anno scorso del superG e della libera nel 2009, Carlo Janka e Beat Feuz. E poi Hannes Reichelt, vincitore nel 2014 e gli azzurri. Non ci sarà Peter Fill, ma gli occhi puntati, oltre a Innerhofer sono sul vincitore dell’edizione 2013, Dominik Paris. In pista inoltre Werner Heel, Matteo Marsaglia, Silvano Varettoni, Mattia Casse e un Siegmar Klotz che ha fatto passi avanti in prova.

SUPERG, LA PAROLA A MARSAGLIA – Intanto superG e combinata alpina. In casa Italia ci aspettiamo da Innerhofer, Paris e anche da Heel, una bella prova in vista dei Mondiali di Vail/Bever Creek. Ma soprattutto siamo curiosi di vedere all’opera lo specialista di questa disciplina Marsaglia. Ecco Matteo Marsaglia alla vigilia del superG: «A dire la verità il superG di Kitz non mi ha mai esaltato, tuttavia in Gardena sono andato bene e voglio essere davanti anche a Kitz. La schiena va meglio, mi sono allenato ieri proprio in superG e le sensazioni sono buone. Inoltre oggi in prova a tratti ho fatto tempi più che discreti. La fiducia c’è».

INNERHOFER ALLA VIGILIA – Grande prova e tanta voglia di far bene anche per Christof Innerhofer. Eccolo: «In prova mi sono detto, Inner attacca e fai finta di essere in gara. E’ arrivato il secondo tempo, in superG voglio dimostrare, come in prova, che sono ancora capace di fare le curve. La neve a tratti è barrata e mi piace, non voglio fare proclami, ma a Kitz in superG e in discesa sabato desidero davvero di tornare davanti. La combinata? Decido dopo il superG se partire o meno».

ORARI, TV E METEO – Il superG è fissato per le 11.30. Lo slalom che completa la combinata alpina alle 16.45. Diretta televisiva su Rai Sport ed Eurosport. Il meteo: nuvoloso, ma con assenza di precipitazioni.