Sciare per la vita: grande successo a Santa Caterina Valfurva

Grande successo per la XIV edizione della gara sciistica non competitiva organizzata da Sciare per la Vita. Olimpionici, campioni dello sci e appassionati di ogni età si sono sfidati domenica sulle piste: obiettivo, sostenere il Nuovo Centro Maria Letizia Verga.

0
Sciare per la Vita con Deborah Compagnoni

Domenica 10 aprile località Sunny Valley (Valle dell’Alpe di Santa Caterina Valfurva) ha avuto luogo Scia con i Campioni, l’iniziativa di sport e solidarietà giunta alle XIV edizione che vede gareggiare squadre costituite da adulti e bambini, ognuna delle quali capitanata da un campione sportivo, con l’obiettivo di raccogliere fondi per il progetto “INSIEME” del Comitato Maria Letizia Verga per sostenere le attività del Nuovo Centro per lo studio e la cura della leucemia infantile.

GARA – Manifestazione a scopo benefico unica nel modo dello sci, SCIA CON I CAMPIONI è una gara non competitiva formula PRO-AM aperta a tutti, un’iniziativa voluta e promossa con grande impegno e passione dall’Associazione Sciare per la Vita ONLUS che, grazie alla dedizione di Deborah Compagnoni e Pietro Vitalini, coinvolge i grandi campioni dello sport nazionale e internazionale. Anche quest’anno la partecipazione è stata straordinaria: oltre 500 iscritti al via, trentacinque squadre costituite da adulti e bambini, ognuna delle quali capitanata da un campione sportivo. La vittoria di questa edizione è andata alla squadra della simpaticissima atleta Patrizia Auer.

CAMPIONI – Hanno partecipato con la solita grinta e simpatia anche Nadia Fanchini, Antonello Riva, Daniela Merighetti, Pietro Vitalini, Juri Chechi, Laura Magatelli, Roberto Nani, Irene ed Elena Curtoni, Giulia Compagnoni, Kristian Ghedina, Patrizia Auer, Giorgio Rocca, Katia Colturi, Elena e Sabrina Fanchini, Sabina Panzanini, Tino Pietrogiovanna, Giuseppe Compagnoni, Federica Sosio, Ivan Riva, Maicol Rastelli, Antonio Rossi, Alessandro Benetton, Stefano Anzi, Simone Urbani, Maurizio Bormolini ed ovviamente Deborah Compagnoni. Ai campioni, di oggi e di ieri, si sono uniti Sci Club appartenenti alla Regione Lombardia, insieme allo Sci Club S.Caterina che è parte integrante dell’organizzazione.

PAROLA A DEBORAH – «Ogni anno la manifestazione si fa più ricca e coinvolgente; tutto questo è possibile solo grazie all’impegno e alla grande proattività di tanti volontari, sponsor e partecipanti che confermano il valore di questa iniziativa», commenta Deborah Compagnoni. «Unire sport e solidarietà in un contesto mozzafiato, come quello offerto dalle piste di Santa Caterina, è un’emozione grandissima per tutti noi e vogliamo ringraziare di cuore chi ha gareggiato, chi ha lavorato e chi da sempre ci sostiene. Vi aspettiamo il prossimo anno, spero ancora più numerosi».

 

Articolo precedenteIl Trofeo delle Regioni Master al 18
Articolo successivoBaeck si ritira. Steven Theolier gareggerà per l’Olanda
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine