Santa Caterina, solo Scheiber e' davanti a Casse

0
1197

Live – Bene gli azzurri in Coppa Europa nel superG: cinque nei primi otto

Primo superG in programma a Santa Caterina Valfurva su una ‘Deborah Compagnoni’ tirata a lucido dall’organizzazione dell’Alta Valtellina Alpine Ski. Sulle nevi valtellinesi il secondo superG del circuito continentale, dopo la tappa di Meribel, gara inserita nel Memorial Walter Fontana – Onlus Cancro Primo Aiuto. Doppietta dell’austriaco Florian Scheiber, che oggi supera di due decimi Mattia Casse. «Sono contento del risultato, sto andando bene su più fronti», afferma Mattia all’arrivo. In un primo momento Casse doveva rimanere ancora a Santa Caterina per il superG di domani, in quanto ci sarebbe la possibilità oggettiva di fare il ‘posto fisso’, ma alla fine è stato deciso di farlo correre a Chamonix in discesa. E’ vero, se si qualifica ‘nei trenta’ in discesa farebbe aumentare di un posto il contingente azzurro per l’anno prossimo, ma domani il piemontese poteva giocarsi la vittoria. Scelta discutibile? Può darsi. Sul gradino più basso del podio c’è il tedesco Josef Ferstl. Con Casse secondo, cinque azzurri nei primi otto: quinto Siegmar Klotz poi Patrick Staudacher, Hagen Patscheider e Luca De Aliprandini. Una prova positiva della formazione azzurra, che vede undicesimo Dominik Paris, diciottesimo Giovani Borsotti davanti a Paolo Pangrazzi, ventiseiesimo il forestale Silvano Varettoni. Poi in classifica ci sono quarantaduesimo Florian Eisath, cinquantesimo Stefan Thanei, cinquantatreesimo Roberto Nani, cinquantacinquesimo Michelangelo Tentori, cinquantanovesimo Emanuele Buzzi, sessantunesimo Aaron Hofer davanti a Riccardo Tonetti, sessantaquattresimo Alessandro Brean che chiude ex-equo con il ‘tedesco’ Julian Giacomelli. Più indietro nell’ordine Ivan Codega, Giulio Bosca, Andrea Ravelli, Norman Cerini, Henri Battilani, Guglielmo Bosca, Michael Sinn, Matteo De Vettori, Matteo Battocchi, Carlo Beretta e Marco Furli. Out Davide Cazzaniga e Andy Plank.