Santa Caterina: FIS alla Bassino, GPI alla Nobis

Sul podio della discesa del circuito Speranzoni e Zenere

0

Cambia di programma a Santa Caterina Valfurva. Gli organizzatori del Grand Prix Giovani femminile hanno deciso di anticipare la gara della discesa oggi, anziché disputare solo la prima prova cronometrata. A imporsi a livello assoluto è stata l’azzurra Marta Bassino. La cuneese ha concluso in 1.29.77 e lasciato a 16 centesimi la francese Noemi Larrouy, classe 1995. Terzo posto per l’americana Breezy Johnson, a 21 centesimi dalla Bassino. Quarta Anouk Bessy (+0.79) e quinta Romane Mirandoli (+0.88). Una discesa molto bella e tecnica, tracciata bene, con curvoni e tratti veloci. «Si poteva fare il tempo anche partendo dietro», così al parterre gli allenatori.

GRAND PRIX ALLA NOBIS – La mantovana in forza allo sci club Lecco e al Comitato Alpi Centrali Martina Nobis, sesta assoluta a 1”08 dalla vetta, si è aggiudicata i primi 100 punti della ‘standing’ Grand Prix. Secondo posto per Michela Speranzoni del Comitato Appennino Emiliano, undicesima assoluta, con terza la forestale veneta Asja Zenere, dodicesima della FIS.

DOMANI SECONDA DISCESA – Domani, sempre a Santa Caterina Valfurva, è in programma la seconda discesa libera, questa volta senza prova. In caso di vento la partenza potrebbe essere abbassata. Poi il programma prevede supercombinata sabato e domenica superG, sempre sulla pista Compagnoni.