Salvadori: 'Ci manca sicurezza, fiducia, convinzione'

1

Il coach C&B dopo la prova incolore degli azzurrini a Obereggen

Lasciamo Obereggen con il nono posto di Riccardo Tonetti ed il ventesimo di Cristian Deville. Un po’ poco. In slalom facciamo fatica e dopo cinque slalom, se contiamo anche il parallelo di San Vigilio, i risultati non sono brillanti.

ECCO SALVADORI – Ecco il responsabile C&B Devid Salvadori: «Partiamo indietro è vero, ma non può essere solo una questione di ordine di partenza. Ci manca fiducia, convinzione, sicurezza. Qualcuno ha dimostrato di averla ed ha sfiorato l’inversione dei 30 in queste gare. Parlando di slalom penso ad un Nicolò Menegalli o a uno Alex Zingerle ad esempio. Nel complesso bene Riccardo Tonetti e Giordano Ronci, quest’ultimo è migliorato ancora ed è costantemente competitivo. Nel complesso però c’è da lavorare ancora. Mancano certi automatismi tipici dello slalom, ma io ho fiducia perchè il materiale tecnico e umano c’è».

CHAMONIX – I prossimi appuntamenti il 3 e 4 gennaio a Chamonix, prima il 30 intanto gli Assoluti a Bormio. Ma non sarebbe importante preparare nel periodo natalizio la due giorni francese? Al momento non c’è in programma un training dedicato allo slalom, anche perchè, ad esempio in questi giorni, lo staff tecnico è impegnato in velocità a Madonna di Campiglio. Quello dello staff unico sembra essere un problema oggettivo e quindi limitante.
 

1 COMMENTO

  1. Risultato a parte Tonetti ha fatto il miglior tempo nella seconda manche.La gara purtroppo l'ha compromessa nella prima, visto che non è partito tra i primi nella seconda. Non mi sembra un particolare di secondo piano no?