Ross Peraudo, l’australiano della Val Susa

Ha vinto i titoli nazionali di GS e SL, ma guarda alla coppa continentale

0

Ross Peraudo, classe ’92, valsusino di Claviere ma con doppio passaporto in quanto ha la mamma australiana, ha appena vinto i titoli nazionali assoluti australiani di gigante e slalom sulle nevi di Thredbo. Eccolo: «Certo, sono contento, ma quello che è più importante, è aver vinto il secondo slalom, la quarta gara in programma a Thredbo. Finalmente ho messo insieme due belle manche». Ross, che è fratello del carabiniere Adam, vive da diversi anni quattro mesi in Australia e gareggia nelle FIS e nella ANC, il circuito continentale australiano e neozelandese. In inverno invece corre in Europa.

OBIETTIVO AUSTRALIAN AND NEW ZEALAND CUP –  Ecco ancora Ross, che ha vinto anche una FIS di gigante a Hotham: «La ANC è il mio obiettivo principale. Fra una settimana parte da Perischer, poi gare fino ai primi dieci giorni di settembre a Coronet Peak. Cercherò di vincere il circuito, così avrò la possibilità di partire a ridosso dei primi trenta in Coppa Europa ed avere un posto fisso in Coppa del Mondo». Peraudo, che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Sochi non portando tuttavia a termine il gigante e lo slalom, guarda avanti: «Parte la ANC e voglio far bene. Ora ho la testa sullo lo sci in queste settimana, le decisioni sul mio futuro verranno prese dopo queste gare».