Roma, la festa delle medaglie

2
702

Innerhofer, Moelgg, Fill e Brignone premiati. Presente anche Razzoli

Celebrate a Roma a Palazzo Altieri della Banca Finnat le medaglie mondiali della Fisi. In precedenza una visita anche in Vaticano dove è stato donato agli atleti medagliati un rosario da parte del Cardinale Giovanni Battista Re. Presenti per lo sci alpino gli ‘eroi’ di Garmish, ossia Christof Innerhofer, Federica Brignone, Manfred Moelgg e Peter Fill. Per l’alpino è stato premiato anche il campione olimpico Giuliano Razzoli. Presente alla cerimonia il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta che ha dichiarato: “Rigore, impegno, disciplina e lealtà sono valori da perseguire non solo nello sport ma anche nella vita di tutti i giorni perché rappresentano le vere chiavi del successo. Questi campioni hanno onorato l’Italia e spero che con la loro applicazione e con le divise che fieramente indossano facciano da esempio per i giovani italiani ”. Ecco il presidente Fisi Giovanni Morzenti: “Una giornata di festa che accomuna idealmente tutti gli appassionati degli sport della neve. I campioni presenti a Roma e coloro che rappresentano l’Italia in giro per il mondo rappresentano con orgoglio il nostro Paese e sono di esempio per molti giovani che aspirano un giorno a ricalcare le loro orme. Ringrazio il Cavaliere del Lavoro Gianfranco Nattino che ci ha ospitato a Palazzo Altieri, sede ideale per un evento così importante".
 

Articolo precedenteMa i nuovi ingressi in squadra?
Articolo successivoNiente invito per Ravetto 'lo scomodo'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...