Roda eletto nel consiglio FIS

1
594

L'altra new entry è il russo Bogarev

L’Italia torna ad avere una rappresentanza con diritto di voto all’interno del Consiglio FIS. Flavio Roda, presidente della Fisi, è stato infatti eletto fra i 16 membri del nuovo organo di governo dello sci internazionale, il cui mandato terminerà nel 2014. Roda è stato il più votato dei nuovi eletti con 100 voti complessivi (l’altro nuovo eletto è il russo Andrey Bogarev). Il consigliere più votato è stato lo svedese Mats Aarjes con 123 preferenze. Sono stati nominati membri onorari, data la lunga militanza in FIS, il giapponese Yoshiro Ito e l’argentino Pablo Rosenkjer. Ma ecco l’elenco di tutti gli eletti:
Mats Årjes (SWE), 123 voti
Patrick Smith (CAN), 120 voti
Alfons Hörmann (GER), 119 voti
Eduardo Roldan (SPA), 119 voti
Sung Won Lee (KOR), 118 voti
Peter Schröcksnadel (AUT), 118 voti
Sverre Seeberg (NOR), 118 voti
Janez Kocijancic (SLO), 116 voti
Bill Marolt (USA), 116 voti
Michel Vion (FRA), 115 voti
Roman Kumpost (CZE), 110 voti
Vedran Pavlek (CRO), 110 voti
Matti Sundberg (FIN), 108 voti
Dean Gosper (AUS), 101 voti
Flavio Roda (ITA), 100 voti (nuovo)
Andrey Bogarev (RUS), 99 voti (nuovo).

1 COMMENTO

  1. Alè! Meno male …almeno questo. Speriamo che non sia stata la merce di scambio per il ritiro di Cortina, ma visto che fin dall'inizio si prospettava la sua entrata in seno al Consiglio, non ci sono gli estremi per sospettare alcunché.