'Riportiamo la serenita' mancata negli ultimi anni'

2
1288

Cavalese, lo ha affermato Roda in Consulta Nazionale parlando ai Comitati

Questa mattina a Cavalese si è svolta la prima riunione dell’era Roda della Consulta Nazionale, l’organo che vede a confronto il presidente Fisi con i presidenti dei Comitati regionali. L’incontro, nel contesto della settimana di meeting Fis del Comitato Mondiali di Sci Nordico Val di Fiemme 2013, è stato un momento di dibattito molto partecipato. Ecco il presidente Fisi Flavio Roda: «Voglio portare una nuova filosofia nella Federazione Italiana Sport Invernali, e la prima cosa da fare è quella di ridare fra i consiglieri e i presidenti di Comitato la serenità che è mancata negli ultimi anni. Da questo presupposto inizieremo un po’ alla volta a costruire un nuovo percorso che dovrà accompagnare la nostra federazione ad un rinnovamento e ad una nuova dinamicità per centrare traguardi sempre più prestigiosi. Ho voluto iniziare i consigli federali itineranti dal Trentino, perché ha un ruolo importante per la Fisi e l’occasione di essere ospiti di un evento come i Mondiali di Sci Nordico». Il presidente del Comitato Trentino Angelo Dalpez ha affermato: «Ci fa particolarmente piacere la presenza del Consiglio e della Consulta a casa nostra. Nello stile che sempre ci contraddistingue e grazie alla disponibilità di Pietro De Godenz del Comitato Nordic Ski Fiemme e dell’assessore provinciale al turismo Tiziano Mellarini, abbiamo cercato di mettere nelle migliori condizioni possibili il massimo organismo federale. In Consulta ho avuto il piacere di scoprire tante piacevoli peculiarità del presidente Flavio Roda, e in particolare determinazione e concretezza». Ora è in corso il Consiglio federale.

2 COMMENTI