Riecco Benny Raich

1
98

Nella supercombinata settimo Fill, fuori Moelgg

Erano in sei in mezzo secondo. Fuori Kostelic, fuori Albrecht: vince Benjamin Raich. Punti pesanti in chiave Coppa del Mondo. Uno slalom alle 4 del pomeriggio, tutto all’ombra con il sole dalla parte opposta, ci vogliono i riflettori, ci vuole soprattutto qualcosa addosso per difendersi dal freddo. Pista difficile, fin troppo difficile, lo hanno confermato un po’ tutti all’arrivo. Raich frena l’urlo di gioia dei tifosi francesi perché in seconda piazza finisce Jean Baptiste Grange, terzo l’austriaco Hirscher, tra i migliori in slalom, anche il miglior tempo lo firma Silvan Zurbriggen. Gli azzurri. Peter Fill conferma la settima piazza, nei quindici anche Innerhofer e Staudacher. Fuori Manfred Mölgg: «Vado bene ancora a pezzi, qualche volta voglio andare più veloce degli sci».
 

Articolo precedenteI numeri degli azzurri
Articolo successivoGodiamoci la seconda manche
Davide Marta
DIRETTORE EDITORIALE - Classe 1974, piemontese, maestro di sci, ex-atleta dello sci alpino. È il fondatore della rivista e da oltre vent'anni se ne occupa, dapprima sul campo in prima persona, ora come coordinamento e pubblicità

1 COMMENTO