Razzoli per i terremotati dell'Emilia

0
498

'Aspettando la Neve' del 23 giugno devolverà l'incasso

Si avvicina la sesta edizione della straordinaria festa dedicata al campione olimpico di slalom speciale Giuliano Razzoli (ed organizzata dal Razzo Fan Club) dal titolo “Aspettando la neve” prevista per sabato 23 giugno 2012  presso le strutture del Parco Tegge di Felina.  L’ormai accreditata manifestazione estiva organizza quest’anno un convegno dal titolo  “Scegliere di Vincere” che tratterà di quanto sia importante la componente mentale nel raggiungimento degli obiettivi nello sport come negli altri aspetti della vita.      Oltre a Giuliano Razzoli interverranno campioni del calibro di Stefano Baldini e Alberto Tomba.  Ad “ Aspettando la Neve” non si parlerà solo di sport ma anche di solidarietà. E’ impossibile non pensare al devastante terremoto che ha colpito l’Emilia e proprio per questo Giuliano Razzoli,  in collaborazione con lo staff del Razzo Fan Club, ha deciso di organizzare un’asta benefica ed una lotteria con in palio oggetti di valore donati da amici, da esponenti della musica e campioni dello sport. Il ricavato di queste due attività, unitamente con l’incasso dell’immancabile cena a base di prodotti tradizionali della cucina emiliana, verrà interamente devoluto a favore delle popolazioni emiliane colpite dai devastanti terremoti di questi giorni . Giuliano Razzoli, in merito all’organizzazione dell’asta di beneficenza e della lotteria:  “ E’ straordinaria la generosità di tutti coloro che hanno donato gli oggetti di valore, i ricordi, le testimonianze di una vita, a favore dell’asta di beneficenza e della lotteria organizzate  per la festa del 23 giugno. Voglio ringraziare tutti di cuore perché penso che attraverso  la solidarietà,l’unione delle forze e l’amicizia si possa veramente fare qualcosa di concreto per queste persone così fortemente colpite dal terremoto…” Elenco provvisorio delle aziende con gli oggetti donati per l’asta e per la lotteria di beneficenza:Ferrari, un guanto di Alonso, Audemars Piguet un orologio da muro, Prada un pezzo dello scafo di Luna Rossa, Luciano Ligabue  una zincografia pezzo unico del tour del 1998 e un display, Level un paio di guanti di Giuliano Razzoli, Cantina Vietti una cassa da 12 bottiglie di Barolo CRU 1998 1999 serie limitata con etichette d’autore,
Cantina Ferrari un Giulio Ferrari Magnum 99, Cantina Les Cretes un Magnum Fumin 2006, Cantina Petrolo, una bottiglia speciale di Galatrona, La Scolca una bottiglia speciale, Hotel Selva a Folgarida sue week end per due persone e numerosi oggetti appartenenti ai campioni dello sport:
Alberto Tomba, Stefano Baldini, Max Blardone, Christof Innerhofer, Manfred Moeelg, Stefano Gross, Cristian Deville, Peter Fill, Federica Brignone, Daniela Merighetti, e tanti altri campioni di sci.