Razzoli: «Nordica? Resto al 60%»

0
232

L'olimpionico emiliano sta valutando una serie di proposte

Quali sci metterà ai piedi la medaglia d’oro in slalom di Vancouver 2010? Giuliano Razzoli non ha ancora deciso: il reggiano è in scadenza di contratto con Nordica, e sta valutando proprio in questi giorni come muoversi. Diverse aziende si sono fatte avanti, d’altronde ‘Razzo’ è davvero uomo immagine, vuoi per il trionfo ‘a cinque cerchi’, vuoi per la sua personalità brillante figlia della sua terra. In tanti lo vogliono, e Giuliano – che in questi giorni è alle prese con incontri istituzionali, con media e quindi con aziende del settore – deciderà fra qualche giorno: “Vediamo, non sono ancora sicuro. Nordica? Al 60% rimarrò, sto ultimando le trattative”, ci dice lo slalomista di Villa Minozzo che con il cognato Gaetano Lanzi è stato questa mattina a Milano ad un incontro in Gazzetta. Intanto sono giorni di riposo per l’azzurro: “Riprenderò il lavoro atletico a maggio, ora meritato riposo. Intanto il 1 maggio sarò a Livigno per la festa di addio all’agonismo di Giorgio Rocca”.