Razzoli e Deville in coro: "Il podio arrivera' presto"

0
227

Ravetto: "La squadra cresce, mi aspetto un grande gennaio"

Aspettavamo la vittoria. Ma è giusto anche così. Da ‘Razzo’ si pretende tanto, perchè tanto sa dare, ed ha dato, allo sci italiano. Lo slalomista reggiano è stato un po’ sfortunato, un po’ non ha attaccato a dovere il pendio croato che due anni fa gli aveva regalato il primo podio e l’anno scorso la prima vittoria. Ha perso il podio per quattro ‘maledetti’ centesimi, davvero un’inezia. Giuliano Razzoli ‘a caldo’ nella finish area: "Ho fatto fatica nella seconda per i segni, ma la pista non era perfetta. Comunque la mia condizione cresce giorno dopo giorno, e oggi ho dimostrato di essere competitivo. La vittoria, il podio, sono dietro l’angolo. Tutta la squadra va forte, sono pronto per un gennaio ricco di soddisfazioni". Cristian Deville sulla collina di Sljeme stacca il suo miglior terzo risultato di sempre. Dopo due quarti posti, uno a Levi a novembre, ecco una quinta piazza a Zagreb: "Sono davvero soddisfatto, anche perchè questo pendio e anche questo tracciato non erano fatti su misura per me. Un risultato importante, sono ancora fra i primi, uno stimolo per andare ancora meglio e centrare il primo podio in Coppa del Mondo". Il dt Claudio Ravetto è soddisfatto: "Una prova di carattere del team, tutti crescono e anche Manfred Moelgg ha fatto nono dopo una seconda manche costellata di errori. Razzoli poteva vincere, ma istintivamente ha tirato il freno quando si è accorto che la pista era segnata e il trabocchetto era dietro l’angolo. Nel complesso va bene, mi aspetto un grande gennaio". Interviene ‘Luzzo’ Merlo, skiman Nordica di ‘Razzo’ (per inciso…tre Nordica nei primi quattro): "Dopo due uscite, anzi tre se si conta la finale di Aare a marzo, un quarto posto è un risultato più che soddisfacente. Certo, bruciano quei quattro centesimi dal podio, ma la cosa più importante è che Giuliano ha dimostrato di sciare forte, di essere con i big".

Articolo precedenteBuona notte da Zagabria
Articolo successivoAltenmarkt, seconda prova
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...