Ravetto: 'Le prove mi avevano illuso…'

1
802

Live – «Anche la Stelvio in queste condizioni di neve non ci sorride»

Abbiamo visto la discesa di Bormio al Ciuk insieme a Claudio Ravetto e Flavio Roda. Al Ciuk, a bordo pista, sul tetto di una casupola di legno: da qui si vede tutta la Carcentina, le curve del Ciuk, il pianetto che immette al Salto di San Pietro. La debacle azzurra viene confermata dalle dichiarazioni sconsolate di Ravetto. Finisce la gara ed il direttore tecnico allarga le braccia: «Le prove mi avevano illuso, invece non ci siamo. L’umidità ha smollato ancora una pista già non eccessivamente dura nei giorni delle prove. In queste condizioni non andiamo avanti, sono anche stufo di ripeterlo, ma è così. Guardate Dominik Paris, il più scorrevole della squadra è quello che è andato meglio. Stesso discorso anche per Siegmar Klotz che infatti si è difeso. Aspettiamo l’inverno che non è ancora arrivato a questo punto, il duro il ghiaccio, le classiche di gennaio. Siamo stati competitivi nei due giorni in prova, oggi era un’altra gara, infatti la pista era più facile e si nota anche dal tempo del vincitore che è più alto di quello di ieri in prova. E più facile per noi vuol dire che facciamo fatica…».

1 COMMENTO