Ravetto, il bilancio del week-end bulgaro

0
794

Il dt: «Due podi, bene Moelgg, peccato per Deville e Borsotti»

Claudio Ravetto traccia il bilancio dopo il fine settimana bulgaro: a Bansko gli azzurri hanno centrato due podi, sicuramente un fine settimana felice per gli slalomgigantisti. Eccolo il direttore tecnico: «Sicuramente una due giorni positiva, abbiamo centrato due podi in due gare. Al momento solo Marcel Hirscher è di un’altra categoria, davvero forte anche di testa. Massimiliano Blardone e Stefano Gross brillano per continuità, davvero due ottime prestazioni. Poi mi è piaciuto finalmente anche Manfred Moelgg, che ha ritrovato calma e tranquillità. Ha sempre sciato bene in allenamento, in gara invece era sempre troppo agitato, con la smania di strafare. Adesso è due volte nei ‘top ten’. Bene anche Florian Eisath che coglie il miglior risultato in gigante con il tredicesimo posto di ieri. Peccato per Cristian Deville e Giovanni Borsotti. Il primo è uscito ma stava andando fortissimo, il secondo è caduto praticamente due volte. Giuliano Razzoli? A tratti ho rivisto il vero ‘Razzo’. Insomma, due gare sicuramente positive per i nostri ragazzi».

Articolo precedenteHirscher, padrone assoluto!
Articolo successivoBansko, il commento tecnico dello slalom
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...