Ravetto: "Heel ha perso il podio nella ultima esse"

0
83

I commenti sulla discesa e le previsioni in vista dello slalom

"Peccato per Werner Heel, ha avuto un’indecisione sulla scelta della linea che immetteva nello schuss finale, comunque è stato molto bravo, considerando che rientrava da un periodo di inattività. Peter Fill? Che recupero, si è presentato subito pronto, ad altissimi livelli. Ha disputato una prova di gambe ma anche di testa. E poi complimenti a Dominik Paris, si sta subito ambientando alle grandi classiche". Chiuso il capitolo discesa il direttore tecnico pensa allo slalom di domani. Un brindisi con gli skiman "Luzzo" Merlo e Beppe Bianchini e poi un commento secco, come fa lui: "si può vincere in slalom, sempre. Domani voglio vedere "verde" agli intermedi, il colore che dice che siamo sempre avanti". Se la ride il coach biellese di Strona, "lo dice sempre Theolier, semaforo verde". Domani nessun slalomista al posto dell’infortunato Rocca: "ho preferito che i ragazzi di Raimund Planker si cimentassero in Coppa Europa. Corriamo in cinque, ma tutti determinati. A Wengen sappiamo di giocarci la vittoria. Del resto in slalom e gigante questa stagione, per fortuna, va così".