Ravetto ha incontrato Morzenti: 'fumata nera'

6
434

"Mi hanno chiesto di fare una proposta, ma sono loro a dovermela formulare"

Come andrà a finire la ‘querelle’ fra Morzenti e Ravetto? Oggi un’altra puntata a Torino, presso la sede del Comitato Alpi Occidentali. Il direttore tecnico Claudio Ravetto ha incontrato il Presidente Fisi Giovanni Morzenti ed il Segretario Generale Fausto Cartasegna. All’ordine del giorno il futuro del coach di Strona. Abbiamo chiesto a Ravetto la sostanza dell’incontro nel capoluogo piemontese:"Il Presidente ed il Segretario mi hanno chiesto di fare una proposta, ma sono io l’ultima persona che deve formularla. Mi hanno mandato una lettera di licenziamento, il mio contratto scade il 30 aprile. Sono loro che devono dire cosa vogliono da me, che incarico affidarmi, cosa vogliono farmi fare. Poi di conseguenza valuterò. Voglio sapere la tipologia del contratto, la durata, che autonomia ho e con chi mi devo rapportare. Ripeto, aspetto una proposta. Io credo di aver lavorato bene, è stata una grande stagione grazie ad un Mondiale eccezionale. Sono felice di come si sono comportati i ragazzi e le ragazze a Garmisch. Sono sereno intanto, vediamo cosa succede". Alle finali di Coppa del Mondo solitamente il direttore tecnico e gli allenatori si confrontano sul futuro, sui ruoli, sui programmi, sui cambiamenti di massima. Peccato che a dieci giorni dalla fine della Coppa del Mondo non si sa nulla. Ma proprio nulla. Alla faccia della programmazione olimpica…
 

6 COMMENTI

  1. Diciamo che non ci sono solo le pendenze con il Tribunale di Cuneo (si attendono gli esiti dell'Appello), ma anche comportamenti e decisioni quanto meno discutibili. Gli articoli di Marisa Poli sulla Gazzetta dello sport dell'8 e del 5 marzo 2011 sono piuttosto illuminanti

    http://archiviostorico.gazzetta.it/2011/marzo/08/Contratti_sponsor_Mondiali_Quello_che_ga_10_110308065.shtml

    http://archiviostorico.gazzetta.it/2011/marzo/05/Licenziati_tutti_tecnici_per_legge_ga_10_110305081.shtml

    Si fanno scelte sbagliate ed incomprensibili, con l'aggravante della discrezionalità. Inoltre si scelgono anche persone che per vicende personali non possono che riaccendere ulteriori polemiche sull'operato della presidenza e dell'intero consiglio federale.

  2. cosa ci si può aspettare da una persona che (per le pendenze penali) non doveva proprio essere eletta ? E dal gruppo che nonostante ciò lo appoggia?
    E' inutile che ci nascondiamo dietro al dito del garantismo , il reato per cui è stato condannato in primo grado è particolarmente infamante

  3. MORZENTI se ti senti nel giusto …dimostralo e comportati da UOMO … il tempo delle bambinate, del paraculismo, del nascondersi dietro ad un dito è finito. La scelta la devi fare solo tu … DENTRO O FUORI.
    Poi, se fosse "Fuori", giudicheremo le tue scelte quest'altro anno in base ai risultati che il TUO nouvo staff avrà ottenuto.

  4. Non ci vuole molto per capire che Morzenti avrebbe voluto fare fuori tutti a fine stagione. Lui ha gà in tasca la lista dei sostituti. La sfiga ha voluto che ai Mondiali la squadra Italiana sia andata fortissimo e questo gli ha complicato tutto.
    Se vuoi una persona gli offri qualunque cosa … se NON la vuoi chiedi a lui di farti una proposta per poi essere nelle condizioni di poter rifiutare adducendo motivazioni costruite ad hoc.
    Morzenti con questo comportamento sta dimostrando di non AVERE LE PALLE e di non sapersi prendere le proprie responsabilità. Se vuoi che Ravetto e il suo Staff resti o vada SEI TU CHE DEVI DECIDERLO senza tante ambiguità e ipocrisie !!!

  5. sembra un bruttissimo film già visto. Rileggetevi l'intervista del Much rilasciata a Race sull'argomento e guardate se non trovate parecchie analogie con i comportamenti del dinamico duo di via Piranesi (Morzenti