Ravetto: 'Dovevamo rischiare di piu' nel finale'

0
396

Schladming Live – «Peccato per Deville era davanti quando è uscito»

Ecco Claudio Ravetto dopo la prima frazione a Schladming. Il direttore tecnico azzurro è moderatamente soddisfatto ma aspetta con ansia la seconda: «Nella seconda Stefano Gross e Manfred Moelgg hanno ancora le giuste opportunità per andare a caccia del podio. Gross perde 36 centesimi dal tedesco Fritz Dopfer che è terzo, Moelgg 53. Peccato solo per la parte finale, dovevamo rischiare un po’ di più, avere più coraggio. Comunque c’è da riconoscere che la pista in questo tratto si segnava abbastanza dopo i primi passaggi, rimango fiducioso per la seconda manche. Giuliano Razzoli è andato molto meglio sul ripido, ha perso però tanto tempo nel finale. Peccato per Cristian Deville perché era davanti quando è uscito. Sono curioso di vedere la seconda, abbiamo ancora chance…».

Articolo precedenteHirscher piu' forte delle polemiche
Articolo successivoSchladming, ore 20.45 si parte!
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...