Prova a Cortina, domina 'regina' Vonn

0

Bene Elena Fanchini, fuori Merighetti. Domani la prima discesa

Ama Cortina e l’Olympia delle Tofane: ce n’eravamo accorti, visto che da queste parti ha già ottenuto otto vittorie, tra discesa e superG e anche il primo podio dei suoi 106 in Coppa del Mondo. Lindsey Vonn domina la prima (e unica) prova cronometrata della (doppia) discesa libera in terra veneta, rallentando nel finale, e chiudendo il training con il tempo di 1’38’’42. 

PROVA – Dietro di lei, la connazionale Julia Mancuso, un’altra che ama pista e tracciato, seconda a soli 12 centesimi. Terza Tina Maze a 0’’18, quarta un’ottima Elena Fanchini, staccata di soli 3 decimi dalla Vonn. Nelle dieci anche Hosp, Cook, Weirather, Rebensburg e Suter ex aequo, e Fenninger, racchiuse esattamente in un secondo. Praticamente tutte le principali favorite, tranne Daniela Merighetti che è purtroppo uscita nella parte alta del tracciato, prima di infilare lo ‘Schuss di Pomedes’. Nessuna conseguenza per lei, scesa poi con gli sci al traguardo. Dodicesima Verena Stuffer a 1’’26, 20esima Nadia Fanchini, 23esima Johanna Schnarf, 25esima Francesca Marsaglia, 26esima Elena Curtoni. Buona Italia, tenendo però conto delle sole 46 partenti… 

GARE – Domani, venerdì 16 gennaio, prima discesa, che recupera quella annullata a Bad Kleinkirchheim, alle ore 9.30. Sabato la seconda, alle 11.30. Domenica, infine, il superG alle 11.     

 
 

Articolo precedenteSt. Moritz non recupera il superG annullato a Bad
Articolo successivoCoppa Europa a Zauchensee: sette austriaci nei dieci
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine