Tutto pronto per l’apertura dello Stelvio

Impianti in funzione dal 28 maggio, condizioni di innevamento ottime

0
Lavori di manutenzione sulla funivia dello Stelvio ©Alberto Salvaterra

Manca ormai poco più di una settimana per la fatidica apertura di impianti e piste di sci al Passo dello Stelvio. La lunghissima stagione estiva del ghiacciaio che ha fatto la storia dello sci estivo sta dunque per debuttare. Al Passo, come di consuetudine, si scierà infatti fino al ponte dei Santi. In questi giorni al valico e sulle piste i lavori sono sempre più frenetici. Gli uomini della SIFAS, la società che gestisce il comprensorio sciistico, sono al lavoro da settimane per collaudare gli impianti e battere le piste. Rimettere in moto una macchina ferma dopo il lungo letargo invernale non è lavoro da poco. Le condizioni di innevamento al momento sono ottime grazie alle abbondanti precipitazioni invernali e a una primavera più fresca che calda, con piste perfettamente innevate fino al passo. Squadre, comitati e sci club stanno scaldando i motori in vista dei primi allenamenti. «All’apertura salirà subito Livio Magoni con la Vhlova e hanno già prenotato austriaci e tedeschi» fa sapere Umberto Capitani, direttore della SIFAS, che anche quest’anno prevede riunioni quotidiane con gli allenatori per coordinare al meglio gli allenamenti.