Primo titolo italiano in gigante per Nadia Fanchini

0

Tarvisio, seconda Irene Curtoni in rimonta, terza Bassino. Fuori Brignone

Splende il sole finalmente su Tarvisio, dopo qualche giorno di pioggia, vento e nuvole. Nella località del Friuli Venezia Giulia, a due passi dal confine sloveno, va in scena il gigante femminile valido per il titolo italiano 2015. Le ragazze dunque si sono spostate da Sella Nevea, sede delle gare veloci, a Tarvisio appunto, per la prove tecniche. E per la prima volta in carriera, e fresca di oro in superG, si impone in questa specialità Nadia Fanchini, già al comando dopo la prima manche. Per la bresciana di Montecampione, arruolata nelle Fiamme Gialle, tempo complessivo di 2’07”73 e secondo crono nella run conclusiva. 

GARA – Su un tracciato abbastanza regoalre e non particolarmente difficile, almeno nella parte bassa, ‘Nikky’, questo il suo soprannome, rintuzza l’attacco di Irene Curtoni, già ‘tricolore’ tra le porte larghe nel 2010 a Falcade, oggi seconda,  quinta a metà gara, ma autrice, per 5 centesimi davanti alla Fanchini, del miglior crono parziale. Sul podio anche Marta Bassino, campionessa uscente (vinse lo scorso anno a Livigno), seconda dopo la prima manche e alla fine bronzo staccata di 0”96. Quarta Pirovano, promettentissima atleta classe ’97, già argento in questa disciplina agli EOYF, terza a metà gara con pettorale n.17, quinta Agnelli, sesta Galli, settima Sabrina Fanchini, ottava Agerer, nona Marsaglia, decima Elena Curtoni, giusto davanti alla favorita dello slalom di domani, Chiara Costazza. Fuori nella prima manche Federica Brignone, uscite anche Cipriani, Midali, Cillara Rossi, Gasslitter, Speranzoni ed Hofer, tra le altre.

 

#campitacitarvisio2015 prima manche slalom gigante femminile 1° Nadia Facchini 2° Marta Bassano 3° Laura Pirovano…seconda manche h.11:30 stay tuned! Posted by Sci Club 70 Trieste on Sabato 28 marzo 2015

 

Articolo precedenteTempo di video-bilanci anche per gli azzurri di Coppa
Articolo successivoAssoluti 2015, Marsaglia 'tricolore' in discesa
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine