Prime gare per il Pianeta Giovani Ratiopharm

3
581

In campo maschile vittorie di Antonio Fantino e Mattia Casse

Sul Cerro Castor, la montagna di Ushuaia, le prime risposte dal cronometro per gli azzurri del Pianeta Giovani Ratiopharm. Dopo gli slalom, in Terra del Fuoco la squadra di Alessandro Serra ha preso parte anche a due giganti. "In slalom ho avuto risposte positive in particolare da Andy Plank – spiega Serra – non tanto per il podio, ma per come ha affrontato la gara in una specialità in cui ha ancora margine. Tuttavia in slalom c’è ancora da lavorare, soprattutto per i nuovi innesti. In gigante ho avuto le risposte che cercavo, con un buon risultato di squadra. Nelle due gare si sono espressi al meglio Antonio Fantino e Mattia Casse. Il primo con una vittoria ed un secondo posto, il secondo con una vittoria. Andrea Ravelli ha fatto terzo nel gigante vinto da Fantino. Intanto mi stanno piacendo anche i nuovi entrati in squadra, fra cui vedo un Nicola Rota in palla, soprattutto in gigante. L’impegno e soprattutto la testa da nazionale sembra esserci".

3 COMMENTI

  1. Mi chiedo una cosa. Perchè, viste le defezioni a Ushuaia di Ploner e Blardone, non sono stati aggregati al gruppo di Guadagnini anche Fantino e Borsotti (o Casse)? Non sarebbe stato utile e stimolante per loro allenarsi con Simoncelli, Schieppati, Innerhofer & c.?