Prime due giornate di gara ai Regionali AOC di Limone

0
789

Ieri rinvio del gigante Ragazzi a causa del maltempo

Mercoledì è andata in scena la prima giornata dei Campionati Regionali Children a Limone Piemonte. Dopo l’intensa nevicata di martedì, splendeva il sole: grande lavoro, dunque, per gli organizzatori dell’Equipe Limone e della LIFT per mettere a punto le piste. I Ragazzi erano impegnati in slalom sulla ‘Machetto Gorba’, che si è un po’ segnata. Gli Allievi hanno gareggiato in gigante (in un unica manche) su di una “Alpetta” in perfette condizioni. A bordo pista c’era anche il tecnico della velocità azzurra, il frabosano Gianluca Rulfi. Tra le Ragazze a segno Serena Viviani (Sestriere), che si è imposta con il tempo di 44.01 e con un vantaggio di 62 centesimi su Veronika Calati (Claviere) e di 87 su Angelica Bonino (Equipe Limone). Quarto posto per Grace Ragosta (Sauze d’Oulx), quinto per Alice Lambert (Melezet); out una delle favorite, Carlotta Saracco dell’Equipe Limone. Tra i Ragazzi Diego De Zan, del CUS Torino, è il nuovo campione regionale in slalom, con il tempo di 40.32 e con un vantaggio di 65/100 su Stefano Cordone (Val Vermenagna) e di 95/100 su Matteo Franzoso (Sestriere). Ai piedi del podio Lorenzo Lantelme (Bardonecchia) e Simone Remolif (Sauze d’Oulx). Nel Gigante Allieve vittoria di Valentina Eydallin, dello Sci Club Sauze d’Oulx, con appena 18/100 su Beatrice Barbagelata (Equipe Limone), con Alessia Minassi (Varallo) a completare il podio, con un ritardo di 75/100. Quarta ad un solo centesimo dal podio Giulia Paventa (Mondolè Ski Team), quinta a 11/100 dal podio Lucrezia Lorenzi Sestriere). In campo maschile detta legge Paolo Padello: il portacolori dell’Equipe Limone, dopo il trionfo al 51° Trofeo Topolino, si è ripetuto sulle nevi di casa, con mezzo secondo di vantaggio su Sebastiano Andreis (Ski College Limone). Terzo, a 88/100 da Padello, Alberto Blengini (Mondolè Ski Team); quarto Giacomo Scaglione (Equipe Limone), quinto Mirko Vallory (Bardonecchia). Ieri si è corso per la seconda giornata a piste invertite. In programma il gigante Ragazzi all’Alpetta e slalom Allievi a quota 1400. Al termine grande festa di premiazione di tutte e quattro le prove tecniche.
La nebbia e qualche fiocco di neve ci hanno messo lo zampino: e così il gGigante della categoria Ragazzi sulla pista Alpetta è stato cancellato e verrà recuperato oggi, ma sulla ‘Machetto Gorba’ di Quota 1.400. Il super-G Ragazzi (prove e gara) si disputerà sabato sull’Alpetta. La settimana prossima, invece, si recupererà il SuperG Allievi. 
Ieri è dunque andato in scena solo lo slalom Allievi, in manche unica sulla ‘Machetto Gorba’. Nella gara femminile vittoria di Jennifer Giachetti (Mondolè Ski Team) con il tempo finale di 37.83 e con 21/100 di vantaggio su Arianna De Santis (Ala di Stura). Terza ad 86/100 Valentina Eydallin (Sauze d’Oulx); quarta Beatrice Barbagelata (Equipe Limone), quinta Lucrezia Lorenzi (Sestriere). In campo maschile grande prestazione di Alberto Blengini (Mondolè Ski Team), il quale, anche se con un solo centesimo di vantaggio, è riuscito ad imporsi su Paolo Padello (Equipe Limone). Terzo, a 61/100, Giacomo Scaglione (Equipe Limone). Ai piedi del podio due atleti dello sci club Sestriere, Federico Tavella ed  Edoardo Guglielmetto.