Presentata ufficialmente FuturFisi

0
1284

Milano Live – 'Special guest' Alberto Tomba

Conferenza di presentazione ‘in pompa magna’ per FuturFisi al Centro Svizzero di Milano questa mattina. Ha aperto il presidente della FISI Flavio Roda che ha subito sottolineato la novità dell’iniziativa: «Un progetto innovativo rivolto ai giovani atleti, che vuole dare una spinta al futuro degli sport invernali». Ospite d’onore, a sorpresa, Alberto Tomba voluto al tavolo dei relatori proprio dal neo-presidente che ha detto anche che «Tomba deve essere l’esempio per questi ragazzi: tanta classe, ma anche tenacia, dedizione, ‘impegno». Presente il consigliere Dante Berthod che è presidente della commissione FuturFisi: «Sono onorato di presiedere la commissione, FuturFisi è una nuova sfida che guarda con vigore alle Olimpiadi del 2018». Presenti inoltre Rossana Ciuffetti, responsabile per il CONI della preparazione olimpica, Giovanni Gabrielli, responsabile marketing e comunicazione del progetto, il coordinatore Roberto Manzoni e l’amministratore delegato del main sponsor TEVA, Giorgio Foresti. A lui la conclusione: «Abbiamo deciso di sostenere FuturFisi perché crediamo nei giovani come spinta al Paese e nello sport come strumento di benessere sia fisico che personale. Come azienda farmaceutica ci occupiamo di curare la salute delle persone, un corretto stile di vita e un’attività sportiva continuativa, contribuiscono ad avere giovani e adulti allenati a stare bene». Per lo sci alpino presenti il responsabile Devid Salvadori con gli atleti Guglielmo Bosca, Ivan Codega e Andrea Ravelli. Per il settore femminile il reponsabile Heini Pfitscher isieme alle atlete Ida Giardini, Nicole Agnelli, Jessica Mazzocco e Valentina Cillara Rossi.

Articolo precedenteDeville pilota a Misano
Articolo successivoFuturFisi, la parola a Giovanni Gabrielli
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...