Polivalenza a tutti i costi

0
1265

Elena Curtoni è rientrata dalla trasferta cilena

Elena Curtoni è rientrata in Italia dopo 15 giorni di allenamento in Cile. Come è andato il training sudamericano? Ecco Elena: «Dopo il primo periodo a Ushuaia aggregata alle slalomgigantiste, sono stata quasi un mese a Les 2 Alpes dove abitualmente vivo in estate, dove mi riposo e mi alleno. Quindi queste due settimane in Cile a La Parva. All’inizio qualche giorno di superG sul facile, poi ci siamo spostate a far discesa. E’ stato un allenamento efficace, un minuto e venti secondi di discesa, sicuramente allenante. In superG mi trovo bene, in discesa miglioro ma faccio ancora fatica sui curvoni lunghi, soffro ancora in tema di  scorrevolezza. L’importante tuttavia è aver fatto un buon allenamento, che a dire la verità mi è mancato la scorsa estate. Vado avanti comunque sulla strada della polivalenza, in Argentina infatti nel primo blocco di lavoro mi sono trovata bene anche in slalom. Si, scommetto sulla polivalenza, ci credo, sono convinta di questa opzione». Una scelta importante. Elena è un patrimonio da gestire. Unica, o quasi, capace di giocarsela in tutte le discipline. Non sprechiamo l’occasione di far crescere finalmente un’atleta nel segno della polivalenza…

Articolo precedenteGli azzurri si dividono in due
Articolo successivoTutti a casa
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...