Pinturault: ‘Pronto per la gara, aspetto il crono’

Soelden Live - Gut: 'Anche senza Fenninger ho tante avversarie'

0

La lunga serie di conferenze e presentazioni è stata aperta da Head che, come di consueto, ha messo di fronte atleti e media nella sala della Freizeit Arena. Il marchio di sci ha portato in passerella davvero tanti big. Una sala gremita di addetti giornalisti e fotografi ha dato il benvenuto agli svizzeri  Gino Caviezel, Wendy Holdner e Lara Gut, entrata quest’anno nel team Head, al francese Alexis Pinturault, agli americani Ted Ligety e Lindsey Vonn, letteralmente presa d’assalto dai media, agli austriaci Elisabeth Goergl e Matthias Mayer. Presente anche la svedese Sara Hector e i norvegesi Aksel Lund Svindal e Kjetil Jansrud. In sala anche il canadese Dustin Cook, arrivato con le stampelle dopo l’infortunio di Pitztal che lo terrà lontano dalle gare per tutta la stagione.

ECCO LARA GUT
– La svizzera Lara Gut è entrata quest’anno nel team Head. «Sono contenta, sono molto professionali – dice a raceskimagazine.it – Ci sono tante cose da conoscere e provare sui materiali, un passo alla volta. Allenamenti con Ravetto? Al momento ho fatto alcune giornate, così come ho fatto con altri esperti, nulla di più». Non poteva mancare una domanda su Anna Fenninger…«Mi dispiace per il suo infortunio, ma rimangono tanti altri nomi importanti».

PAROLA A ALEXIS PINTURAULT
– «Credo di essermi allenato molto bene – dice il transalpino -.  Siamo stati a Tignes, non era ghiacciato ma il terreno era molto duro. Sono pronto per la stagione ma sarà sempre il cronometro l’ago della bilancia. Domani, (venerdì, ndr) faremo riposo, torniamo in pista sabato».

GUARDA LA GALLERY SU FACEBOOK

 

//

Audi Fis Alpine Ski World Cup, Press Conference, Soelden (AUT), 22/10/2015, HeadHead
Posted by Race Ski Magazine on Giovedì 22 ottobre 2015