Pinturault beffa Kostelic nella supercombinata

0
750

Wengen: Innerhofer quinto, Paris sesto, Klotz decimo

Come aveva pronosticato Ivica Kostelic, Pinturault sarebbe stato un ‘osso duro’ nello slalom valido per la supercombinata di Wengen di oggi. E infatti il francese si è aggiudicato la gara davanti proprio a Kostelic (+ 1.15) e allo svizzero Carlo Janka (+ 1.49).

L’ITALIA C’E’ – Christof Innerhofer, primo al termine della discesa mattutina, è arrivato quinto, con un ritardo di 1.72, sesto Dominik Paris (+ 1.93), decimo Siegmar Klotz (+ 2.44), diciassettesimo Peter Fill (+ 2.79), fuori Matteo Marsaglia. Buona prova comunque del team azzurro, in vista della discesa di domani, il classico appuntamento sul Lauberhorn.

JANKA TORNA SUL PODIO – Al quarto posto l’austriaco Benjamin Raich poi, dal settimo al nono posto: il francese Mermillod Blondin e gli svizzeri Mrco Berthod e sandro Viletta. Da sottolineare il podio di Carlo Janka, che mancava dal 2011, e da un po’ di ossigeno alla nazionale elvetica sulle piste di casa. 

Articolo precedenteMerighetti detta legge nella prima prova
Articolo successivoWengen, il punto di Max Carca
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...