Pfeifer e Gummerer sorridono alle FIS CIT di Solda

Le due altoatesine si sono imposte nei due giganti di chiusura. Vittorie straniere al maschile

0
Pfeifer
Maria Pfeifer

Ancora gare, ancora Solda. Dopo le FIS del Belgio, la località altoatesina ha ospitato due FIS CIT organizzate dall’Ortler Raiffeisen. Il gigante maschile di ieri è stato vinto dal belga Dries Van Den Broecke, 32 centesimi più veloce del ceco Filip Forejtek e 39 dell’austriaco Slaven Dujakovic. Il piemontese Andrea Squassino è il migliore italiano. È settimo a 1.19 dalla vetta. La gara femminile è andata all’altoatesina Maria Pfeifer, brava a lasciare a 65/100 la tedesca Martina Ostler. Terzo posto per la trentina Martina Peterlini, a 1.57, con quinta Vivien Insam, a 1.80.

BIS IN GIGANTE – Oggi si è svolto il secondo e ultimo gigante. Vittoria assoluta per il ceco Filip Forejtek in 2.17.51 che ha rifilato 60 centesimi allo svizzero Jan Peter e 80 all’altro elvetico Daniele Sette. Undicesimo Andrea Squassino a 1.95. Ancora Italia in cima alla classifica femminile. A imporsi è stata Lea Gummerer in 2.24.49. Seconda, a 16/100 la tedesca Martina Ostler, con terza la ceca Tereza Kmochova. Quarta Maria Pfeifer a 60/100 e nona Erica Biaggi.