#PEZDI – Diritti per una volta (finalmente)

0

E brava federazione (con il direttore tecnico del settore giovanile Roberto Lorenzi), e bravi gli organizzatori (con Omar Galli e la sua truppa in prima linea). Per una volta, considerando che abbiamo a che fare con la categoria Cuccioli ossia 2005 e 2006 e quindi non atleti formati ma ancora in (lunga) crescita, basta fasciarsi la testa di spigoli e curve, di gruppi di merito, di inversioni, di condizioni della neve e di pendenze. In pista a Santa Caterina Valfurva per lo skicross: un pendio facile per imparare ed allenare la sensibilità sulla neve, una pista con paraboliche e curve da fare in spinta e in accelerazione. Chiamatela skicross, mini superG, mini discesa: ma il senso non cambia. Basta paranoie sulla tecnica, basta con le solite indicazioni di tecnici in ricognizione che fanno scappar da ridere dal momento che fingono di essere in Coppa del Mondo. Per una volta diritti, a tutta. Piegati e in piega, senza far calcoli. Sci piatti e via con il vento in faccia. Si fa così.