Fill: «Una stagione perfetta, la Coppa è un sogno che si avvera»

ST. MORITZ LIVE - Nella bolgia grigionese ecco cosa ci ha detto nel video il più forte velocista del 2016: Peter Fill

0

Non la stringe la Coppa del Mondo, ma la accarezza, la coccola, la culla. E’ il suo sogno diventato realtà, è il traguardo di una vita sotto zero e da girovago del mondo, è l’obiettivo di un campione che ha cercato inverni dopo inverni un anno così. Una stagione bestiale, partita alla grande con il doppio podio di Lake Louise e maturata con la splendida vittoria sulla Streif di Kitzbuehel. Ed è la speranza per tutti quelli che, anche se tribolano, faticano, cadono, posso riemergere, stupire, vincere. Finisce la gara, poi è tempo di premiazioni. E Pietro ci mette un’ora abbondante prima di raggiungere la sala stampa ai piedi della Corviglia per raccontarci le sue emozioni. Ma dentro al media center tutti lo assaolgono, lo cercano. E allora ci dirigiamo con Pietro fuori, verso la pista, per cercare un luogo idoneo dove poter sentire la sua voce ridondante di emozioni e gioia. Eccolo nel video il vincitore della Coppa del mondo di discesa 2016…