Peter Fill, recupero completato

0
93

"Ho fatto tanto lavoro atletico, ora finalmente sono a posto"

Peter Fill è tornato sulla neve dopo il superG olimpico di Whistler Creekside: un rientro celere dopo l’infortunio dello scorso settembre a Ushuaia. Prima Wengen, poi l’appuntamento ‘a cinque cerchi’. Quindi la pausa, per ‘tenere’ i punti dell’anno scorso ed approfittare per recuperare al meglio. ‘Pietro’ intanto si è dedicato al lavoro ‘a secco’: "Ho fatto tanta preparazione atletica, coordinandomi con Vittorio Micotti che è venuto anche diverse volte a Castelrotto a seguirmi direttamente. Prima lavoro aerobico, tanta bici, poi ho iniziato a fare forza. Ora ho ripreso definitivamente il tono muscolare, anche se a volte mi capita di avvertire dolore. I due giorni qui allo Stelvio sono stati un test importante. Certo, al lavoro atletico, ho fatto anche tanta fisioterapia nel centr osportivo dei Carabinieri a Selva di Val Gardena. Anzi, ringrazio il fisio Einar, il suo lavoro è stato talmente utile che in questi giorni gli ho fatto far provare una R8 inviata da Audi".