Perche' l'Alta Corte ha rinviato a venerdi'?

0
749

Il presidente Chieppa vuole ulteriori verifiche. L'ipotesi commissariamento

Come è andata l’udienza di ieri nel tardo pomeriggio al Foro Italico? È stato il presidente dell’Alta Corte di Giustizia Riccardo Chieppa a decidere di rimandare la decisione ufficiale. E’ stato praticamente solo Chieppa a prendere parola e ha desiderato avere ulteriori accertamenti. La decisione è senza dubbio delicata, e si vorrebbe avere la sicurezza che poi questa sentenza non faccia partire innumerevoli ed estenuanti ricorsi. Per questo ci si muove con i piedi di piombo, nonostante sembra proprio che delle oggettive irregolarità ci siano. Chieppa ha deciso quindi di ritrovarsi mercoledì, giorno in cui davanti alle parti, ovvero Fisi e Sai Roma, si apriranno le buste sigillate con le deleghe artefatte. Poi venerdì ci sarà l’udienza e a seguire, al massimo entro lunedì, ci ha detto Strano per il Sai Roma, la sentenza definitiva. «Molto equilibrio e professionalità, l’Alta Corte del Coni sta facendo tutto in maniera accurata», fa sapere sempre l’avvocato Antonino Strano, legale del Sai Roma presente al Foro Italico con l’altro avvocato Daniela Missaglia e il presidente del Sai Maria Rosaria Ercolani. L’Alta Corte, oltre a Chieppa, era composta da Giorgio Francesco Lo Turco, Alberto De Roberto e Roberto Perdolesi. Per la Fisi invece erano presenti l’avvocato Massimo Ciardullo, quindi per i Consiglieri federali che si sono costituti parte civile, Luigi Medugno e Letizia Mazzarelli. Aspettiamo allora ancora qualche giorno, prima di sapere se l’assemblea sarà annullata o invece sarà tutto regolare. In caso di annullamento il Coni, ma in caso di urgenza potrà farlo da venerdì già l’Alta Corte, nominerà un Commissario. Qualche anno fa la Fisi ebbe un Commissario: ricordate Riccardo Agabio? In virtù dei suoi poteri nominò due vice, ovvero Piero Quargnali per la segretria generale e Tullio Paratore nel ruolo di direttore sportivo. In questo caso, e grazie a questa possibilità, il Coni potrebbe richiamare in Fisi l’ex direttore Claudio Ravetto, che ha già affermato che tornerebbe a lavorare volentieri in Fisi  senza Morzenti. Ma sono tutte solo ipotesi, aspettiamo venerdì.

Articolo precedenteIl Cio boccia il team event
Articolo successivoMonaco spera nei Giochi del 2018
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...