Per Pardeller e Ballerin due quarti posti

0
455

FIS in Svizzera: a Veysonnaz un gigante e a Samnaun uno slalom

Il poliziotto Andrea Ballerin dopo due podi si deve accontentare di comunque un più che buono quarto posto: oggi ultima FIS in programma sulle nevi elvetiche di Veysonnaz con il secondo gigante. Ha vinto l’austriaco Daniel Maier (2.05.37), davanti al ceco Krystof Kryzl (2.06.65) e allo svizzero Ramon Zenhaeusern (2.06.81). Ballerin a 9 centesimi dal podio. Poi Giulio Bosca del gruppo Coppa Europa che stacca l’undicesimo tempo (2.07.83), poi Thierry Marguerettaz dell’Esercito (2.07.98) è quattordicesimo e il FuturFisi Pietro Franceschetti sedicesimo (2.08.08). Ventesimo Marco Manfrini del Comitato Trentino (2.08.45) e ventiseiesimo Paolo Pangrazzi del gruppo Coppa Europa (2.08.86). Nicola Quaquarelli dell’ASIVA non ha concluso la seconda frazione, il FuturFisi Guglielmo Bosca non è partito la seconda.

SLALOM DONNE A SAMNAUN – Intanto sempre in Svizzera ma a Samnaun il secondo slalom FIS. Per l’Italia ancora un quarto posto: tocca a Sarah Pardeller dell’Esercito (1.10.98). Ha vinto la svizzera Wendy Holdener (1.08.89) che ha staccato di praticamente due secondi la ceca Martina Dubovska (1.10.79). Marina Nigg del Liechtenstein terza (1.10.93). Undicesima Marta Benzoni del gruppo Coppa Europa (1.11.59), poi ventottesima Nicole Delago del Comitato Alto Adige (1.13.81). Trentaduesima la FuturFisi Roberta Midali che ha chiuso davanti a Maria Nairz del Comitato Alto Adige. La FuturFisi Tatiana Nogler Kostner è quarantunesima. Più attardate le altoatesine Jennifer Kolhaupt e Miriam Thaler e Viola Zuccarini del Comitato Appennino Emiliano.