Peccato Manfred

0

Moelgg: 'Discreta prima manche, nella seconda stavo andando forte'

Abbiamo appena sentito Manfred Moelgg, al termine della riunione post gara con Jacques Theolier a Levi. «Una prima manche discreta, non alla grande, ma i distacchi erano ravvicinati: la tattica era una sola, attaccare a tutta e cercare di recuperare» ha detto il ladino di Mareo. «Nella seconda all’inizio non sono partito forte ma poi ho cambiato marcia – continua il Ladino di Mareo – Mi sentivo bene, purtroppo dopo una doppia ho sbagliato linea e ho preso un gradino che mi ha fatto deragliare, peccato perché non è stata una delle migliori gare, ma visto come avevo cambiato ritmo potevo fare una buona prova». Ora per ‘Manni’ una settimana a casa e poi via alla volta del Colorado per il gigante di Beaver Creek.