Patscheider e Marsaglia stringono i denti

3
2524

I due giovani ce la mettono tutta per rientrare a Beaver Creek

Lunedì partenza per il Canada per Christof Innerhofer, Werner Heel, Stefan Thanei, Patrick Staudacher e Manfred Moelgg. Per Matteo Marsaglia e Hagen Patscheider, invece, ancora fisioterapia per tentare il recupero in extremis per il Colorado. «Quasi certamente non volerò lunedì a Lake Louise – spiega Matteo Marsaglia -, ho ancora male al ginocchio. L’obiettivo è raggiungere poi la squadra a Beaver Creek». In questi giorni è a Milano presso il centro Physioclinic per fare terapia al ginocchio. «Ho un’infiammazione al tendine rotuleo, per questo sono stato a riposo e non ho gareggiato in Coppa Europa i superG di Reiteralm. E’ praticamente impossibile gareggiare in Canada, ma in Colorado voglio esserci. Certo, non voglio fare tutto alla svelta, rischiando di compromettere la rieducazione. Vedrò nei prossimi giorni come starò, ma mi piacerebbe essere presente per la supercombinata a Beaver». Marsaglia infatti ha conquistato la scorsa stagione il posto fisso in supercombinata, proprio insieme ad Hagen Patscheider. Anche l’altoatesino è a Milano per curare problema alla schiena. «Andava un po’ meglio, ma la scorsa settimana sono caduto mentre sciavo. Sono uscito fuori pista per evitare un turista e ho preso una bella botta: mi sono procurato una distorsione al dito, ma negli States non voglio mancare».

3 COMMENTI