Paris a caccia del podio nella classifica di discesa

0

Presentazione libera Meribel – Jansrud e Reichelt si giocano la coppetta

Kjetil Jansrud o Hannes Reichelt? Finora, il norvegese e l’austriaco si sono spartiti sei discese su nove in questa stagione: il primo si è imposto a Lake Louise, Beaver Creek e Kitzbuehel, il secondo a Wengen, Garmisch-Partenkirchen e Kvitfjell. Nella classifica di specialità sono separati da 20 punti (è davanti Jansrud) e solo Reichelt può togliere la ‘coppetta’ al norvegese. 

DISCESA – A Meribel i maschi non hanno mai gareggiato nella storia della Coppa del Mondo in discesa, motivo per cui la pista ‘Roc de Fer’, la stessa della donne (ma con partenza più alta) è tutta da scoprire. Difficile anche prendere come convincente l’unico training andato in scena oggi, martedì 17 marzo e ‘vinto’ da Defago, proprio perché tutti devono ancora adattarsi a questo tracciato. 

PARISDomini Paris due anni fa fu terzo nella classifica finale di discesa, ma all’ultima gara si giocò la Coppa di specialità. Domani può puntare al massimo al secondo posto (ma per scalzare Reichelt dovrebbe vincere e sperare che l’austriaco esca o non vada a punti, cioè si piazzi dal 16esimo posto in su), l’obiettvo resta il podio finale. Dovrà guardarsi anche alle spalle, visto che Mayer e Fayed non gli sono lontani e si sono dimostrati più brillanti in prova, per quel che conta. Paris può chiudere la stagione tra i primi tre della specialità sia in libera che in superG e sarebbe un grande traguardo, una dimostrazione di forza e completezza. Oltretutto, è anche quinto nella graduatoria generale di Coppa del Mondo, segno di grandissima continuità di risultati (Mondiali a parte, ma quella è stata un’altra storia). 

ALBERTO SENIGAGLIESI – «La pista non è difficile – ci dice Alberto Senigagliesi, dello staff di Gianluca Rulfi – ma è mossa, con lunghi curvoni da tirare. Bisogna fare velocità ovunque. Certo, nessuno la conosce, motivo per cui la prova odierna potrebbe non aver detto tutto, anzi. Paris può fare bene, Heel sarà sicuramente carico dopo il podio ottenuto in Norvegia». 

ITALIA – Con Paris ed Heel, ecco anche Fill e il neo-campione iridato jr., Battilani, il più brillante degli azzurri nel training odierno. Assente Innerhofer, infortunato. 

ORARI E TV – La decima discesa libera di Coppa del Mondo uomini scatterà alle ore 9.30 (diretta TV su RaiSport1 ed Eurosport 1), in anticipo di mezz’ora rispetto a quanto programmato. Il tutto per evitare che si rovini troppo la neve, visto che alle 11 partiranno le ragazze (anche in questo caso, mezz’ora prima del previsto).