Pangrazzi: 'Obiettivo posto fisso'

1
601

Serra: «Podio sfumato, ma la squadra c'è»

Sembrano lontani anni luce i giorni di Levi visto le due prove d’orgoglio a Reiteralm del gruppo Coppa Europa maschile. Ieri Silvano Varettoni sesto, unico italiano ad infastidire la pattuglia austriaca che ha dominato la discesa. Oggi Paolo Pangrazzi quarto nel superG e Andy Plank sesto.

ENTUSIASMO PANGRAZZI – ‘Paflo’ esulta: «Ci voleva! Ieri comunque in una manche ho dimostrato di essere competitivo. Oggi un bel quarto posto, bisogna continuare così. Fra superG e discesa voglio almeno un ‘posto fisso’».

SERRA SODDISFATTO – Dalla Stiria ecco Alessandro ‘Capitan Futuro’ Serra: «Lo so che atleti tipo Andy Plank e Paolo Pangrazzi possono andare lontano. Oggi hanno risposto alla grande. E se la pista non si velocizzava dopo la sosta potevamo celebrare due podi. Avanti così adesso. Con loro poi sono in tre nei trenta, Silvano Varettoni, Giulio Bosca e Hagen Patscheider. Va bene».

1 COMMENTO