Olimpiadi PyeongChang 2018, folle idea per la pace politica: gare di sci alpino in Corea del Nord?

Secondo quanto riporta il Korea Herald,, PyeongChang potrebbe davvero aprire a questa clamorosa possibilità per far ospitare alcune gare di sci nel Masikryong Resort. Il presidente del CIO, Bach, sarà in Corea del sud il prossimo 3 luglio

1
PyeongChang 2018 @Pag.FB Ufficiale

Il Ministro dello sport in Corea del Sud, Do Jong-hwan, ha sollevato la prospettiva di lavorare di comune accordo con la Corea del Nord in uno sforzo reciproco per aumentare la cooperatività. Si discuterà con il CIO della possibilità concreta, da parte della Corea del Nord, di ospitare alcune gare dei Giochi 2018, in particolare proprio di sci alpino. Il tutto per riavvicinare la Corea del Nord a quella del Sud dopo le tensioni salite alle stelle negli ultimi mesi per questioni politiche.

CLAMOROSO – Secondo quanto riporta il Korea Herald, infatti, PyeongChang potrebbe davvero aprire a questa clamorosa possibilità per far ospitare alcune gare di sci nel Masikryong Resort. Certo, resta da capire come si possa pensare di cambiare località di gara a pochi mesi dall’apertura dei Giochi, previsti dal 9 al 25 febbraio 2018. Non è la prima volta negli ultimi mesi, per altro, che nasce una proposta simile, la precedente, relativa alla snowboard, era però naufragata. Il 3 luglio il Presidente del CIO, il tedesco Thomas Bach, incontrerà il presidente sudcoreano Moon-Jae.

Da sinistra: Brignone, Curtoni, Bassino, Goggia e Marsaglia a YongPyong, dove hanno provato la pista che ospiterà il gigante olimpico a PyeongChang 2018

1 COMMENTO