Nozze d'oro per il Pokal Vitranc

0
183

Cinquantesimo anniversario per la Coppa del Mondo a Kranjska Gora

La ‘classica’ di Kranjska Gora festeggia il cinquantesimo compleanno. In questo angolo di Slovenia a nemmeno dieci chilometri dal confine italiano di Fusine Valromana, dal 1961 si corre il Pokal Vitranc. Nonostante l’aria frizzante che ricorda che l’inverno non è ancora finito, un sole splendente dalle prime ore dell’alba ha accompagnato il risveglio di Kranjska Gora e poi riscaldamento e ricognizione dei gigantisti sul leggendario Podkoren. Kranjska Gora è la ‘perla’ sciistica della Slovenia, ogni anno sempre più località ‘vippaiola’. Passano le stagioni e i prezzi qui aumentano, sempre più in controtendenza con le zone confinanti dell’Italia. La situazione oramai da diversi anni è ribaltata. A Kranjska ha trionfato Alberto Tomba nel 1987 in gigante, nel 1990 e 1992 in slalom. Quindi nel 1995 in gigante e l’anno dopo fra i ‘pali stretti’ . Poi Sergio Bergamelli in gigante nel 1992, quindi Patrick Holzer sempre fra le ‘porte larghe’ nel 1999. E quindi Giorgio Rocca nel 2005 e l’anno seguente, e l’ultimo azzurro a domare le nevi slovene è stato Manfred Moelgg nel 2008. E questa due giorni vedrà un azzurro sul gradino più alto del podio?

Articolo precedenteMagoni: "Tina Maze, altro dna"
Articolo successivoMario Matt ci ha preso gusto
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...