'Non sciero' piu'…gentile'

0
2013

Peter Fill è pronto per tornare protagonista

‘Pietro’ il vincente: è salito sul gradino più alto del podio in Coppa del Mondo e si è messo al collo medaglie iridate. ‘Pietro’ il ‘senatore’: punto di forza della velocità azzurra, ‘jet’ votato alla polivalenza. ‘Pietro’ il veterano: la stagione ormai alle porte è la numero undici nella massima serie. ‘Pietro’, ossia Peter Fill, trent’anni anni il 12 novembre, altoatesino di Castelrotto, reduce da una stagione non particolarmente brillante ma è pronto, anzi prontissimo, per tornare ai vertici. In Argentina, ci raccontava l’allenatore responsabile dei velocisti Gianluca Rulfi: ‘I francesi hanno visto sempre in Peter un esempio dal punto di vista tecnico e stilistico, ma hanno detto che il Fill dell’anno scorso era ‘gentille’, ossai gentile, che non attaccava. Io sono sicuro che Peter il prossimo inverno cambierà atteggiamento’. E ‘Pietro’: ‘Ho lavorato diversamente, ho cercato maggiormente esercizi su rapidità ed esplosività, ho lavorato più sullo scatto, sull’imprevedibilità. Sugli sci ho testato parecchio, l’anno scorso non nascondo di avere avuto un po’ di problemi sul settaggio fra attacco e scarpa. Ora va meglio, cercherò di essere più aggressivo, attaccante insomma. Poi quest’estate abbiamo lavorato bene in discesa, anche sui miei punti deboli che si sono emersi l’anno scorso, ossia una difficoltà insolita a far correre lo sci sui piani ma anche nelle mezze curve. Sono motivato e fiducioso’.  

Articolo precedenteRoda: 'Iscriviti alla Fisi'
Articolo successivoCostazza: 'Lavoro efficace in Argentina'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...