Nobis, 2a GPI, operata per rottura di un vaso linfatico

0

La mantovana del Lecco sugli sci a luglio

Martina Nobis ha iniziato la via del recupero. La mantovana in forza allo sci club Lecco e alla squadra regionale del Comitato Alpi Centrali è stata operata alla gamba destra. Una stagione positiva quella della lombarda: è partita subito a tutta Martina, forte anche della capacità di essere competitiva in ogni disciplina. Così ha chiuso al secondo posto la classifica generale del Gran Premio Italia dietro alla forestale veneta Asja Zenere. Tuttavia è stata una stagione davvero impegnativa per Martina Nobis, che ha dovuto centellinare forze e presenze alle gare.

LA PAROLA A MARTINA – «Sono contenta della mia stagione, a livello giovanile nazionale sono stata fra le migliori e fatto seconda in GPI. Stagione buona nonostante questo dolore alla gamba che da gennaio ha iniziato a crearmi problemi. Avevo un gonfiore, ogni settimana peggiorava sempre di più. E’ probabile che sia stata la pressione dello scarpone all’altezza della tibia destra».

SOTTO I FERRI DI PAPA’ – A marzo la situazione è peggiorata e allora a Mantova è stata operata da papà Marco in collaborazione con Brivio Renzi e Andrea Rienzo. Asportate così alcune cisti fino alla caviglia e si è capito che il gonfiore era dovuto dalla rottura di un vaso linfatico. «Adesso riposo, poi potrò tornare sugli sci a luglio», chiude Martina, comunque  unadelle protagoniste assolute del Gran Premio Italia nonostante fosse a mezzo servizio…