Neureuther vince lo slalom di Wengen

0
417

Buoona prestazione degli azzurri, quarto quinto e settimo

Seconda manche spettacolare, come sempre, nello slalom di Wengen. Ha vinto Felix Neureuther, e questa è una notizia, anche se da diverse settimane il tedesco figlio d’arte stava sciando a livelli altissimi, sia in slalom che in gigante. Felix mette la sua firma su un’altra classicissima, dopo il successo di Kitz del gennaio 2010, superando nella seconda manche Marcel Hirscher di 21 centesimi. L’austriaco, un po’ ammaccato e con una percentuale di pensiero rivolta alla classifica di Coppa, ha leggermente tirato ‘ i remi in barca’ dopo un paio di rischi nel tratto ripido. Per lui, comunque, ancora un podio, davanti ad Ivica Kostelic, che partecipa per la prima volta in stagione ad una flower ceremony nella sua disciplina preferita.

ITALIA IN CRESCITA – La banda Theolier avanza. Quarto Moelgg, in rimonta dal decimo poto della prima manche, quinto Gross, sulla via del ritorno ad altissimo livello, ma soprattutto settima Razzoli, che sta lottando contro il mal di schiena ma sembra molto più sicuro, centrale e determinato nella sciata. Unico neo del team azzurro uno spento Cristian Deville, diciannovesimo e poco a suo agio su una neve troppo soffice. Appuntamento a Kitz, teatro delle ultime ‘schermaglie’ prima della sfida iridata di Schladming. In casa Italia si dovranno fare alcune scelte per quanto riguarda il quartetto Mondiale: contano i piazzamenti o lo stato di forma? A proposito di Mondiali: il campione in carica JB Grange è sembrato in deciso recupero di condizione e ha concluso quattordicesimo.