Nel gigante al Cermis la Azzola supera Galli e Angriman

0

Cavalese Live – Podio Aspiranti: Melesi, Fantelli e Zuccarini

Doveva essere slalom GPI all’Alpe Cermis, ma a causa del fondo inadeguato per l’innalzamento delle temperature, la Costabella è stata ancora teatro di un gigante FIS, tuttavia non GPI, ma sempre griffato Latemar. Lo slalom GPI sarà recuperato a fine gennaio a Chiesa Valmalenco.

AZZOLA GIGANTE – Intanto oggi Michela Azzola si è imposta con il tempo totale di 1.58.31. La bergamasca di Albino del gruppo Coppa del Mondo ha avuto la meglio sulla livignasca delle AC Jole Galli (1.58.50), e terza la trentina dello Sporting Campiglio Anna Anika Angriman (1.58.54). Quarta la C&B Maria Nairz (1.58.58), quinta la poliziotta Tatiana Nogler Kostner (1.58.80).

MELESI MIGLIOR ASPIRANTE – Sesta la C&B Roberta Melesi (1.59.01) che è la prima Aspirante, poi la serba Nevena Ignjatovic, la croata Sofija Novoselic, a chiudere la top ten nona e decima le altoatesine Melissa Perathoner ed Elke Wagmeister. Dodicesima la C&B Veronica Olivieri, quindi Anna Damia dell’Asiva, Francesca Polentarutti FVG, Lucrezia Fantelli del Sporting Campiglio che è seconda Aspirante e poi Viola Zuccarini dell’Appennino Emiliano terza Aspirante e sedicesima assoluta.

DEMARTINO BEST TIME NELLA SECONDA  – Da segnalare la seconda frazione di Benedetta Demartino, valdostana dello Ski Club Pila, che stacca il miglior tempo e termina diciottesima recuperando dieci posizioni.

Articolo precedente'Fede', la politica dei piccoli passi paga
Articolo successivoA Ligety l'Alpine Rockfest
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...