'Nel 2012 tornero' 'Winnerhofer''

0
972

L'eroe di Garmisch vive un momento difficile: «Ho bisogno di riposare»

Si chiude il 2011, una stagione nel segno di Christof Innerhofer. Il pusterese di Gais è stato l’indiscusso protagonista mettendosi al collo ai Mondiali di Garmisch tre medaglie. Il campione del mondo di superG sta attraversando ora un periodo difficile, ma è sicuro di tornare al vertice: «Il 2011 è stato un anno incredibile, indimenticabile, che sicuramente non scorderò mai. E’ iniziato e continuato alla grande il 2011, prima i successi sulla neve e poi il palcoscenico mediatico. Purtroppo dall’autunno sto vivendo un periodo difficile. A Stubai in allenamento mi sono procurato un trauma cranico che abbiamo sottovalutato, poi la contusione a Nakiska, quindi il mal di schiena ed infine l’influenza che mi sta debilitando in questi giorni. Ho sempre convissuto con giramenti di testa davvero fastidiosi, ora va meglio ma il problema non è risolto completamente. In certi momento perdi motivazioni, entusiasmo, in altri ti tiri su, guardi i tuoi colleghi e capisci che momenti difficili sono all’ordine del giorno. Silvan Zurbriggen? Carlo Janka? Sono alcuni esempi di atleti che ora sono in crisi, ci stanno momenti di alti e bassi. Cosa mi aspetto dal 2012? Non so se subito a gennaio tornerò competitivo, ma nel corso della stagione credo proprio di si. Adesso ho solo bisogno un pò di riposo, poi nei prossimi giorni penserò ai programmi».