Nani, Thaler, Gross: fantastica tripletta a Formigal!

0
294

Nello slalom delle Finali di Coppa Europa dominio azzurro

Fantastica tripletta in Coppa Europa sulle nevi spagnole di Formigal. Nell’ultimo slalom della stagione, quello delle Finali del circuito continentale, tre azzurri nei primi tre posti. Eccezionale. Vince il ventiduenne livignasco portacolori del gruppo sportivo dell’esercito Roberto Nani, che supera di cinquantasei centesimi il ‘veterano’ Patrick Thaler. Ma sul podio c’è spazio per un altro azzurro, al quarto podio in carriera in Coppa Europa: Stefano Gross. “Lezione di sci, di slalom oggi da parte nostra. Nani eccellente anche nella prima. Un  ottimo recupero nella seconda fino al podio da parte di Thaler sesto nella prima frazione e Gross dodicesimo. Meglio di così…”, fa sapere un euforico Alessandro ‘Capitan Futuro’ Serra, responsabile del team. Nani, sceso con il pettorale numero diciotto, ha conservato il mezzo secondo di vantaggio e ha vinto meritatamente fra le ‘porte strette’ spagnole. “Una grande stagione a questo punto devo dire. Non so se è meglio la convocazione in Coppa del Mondo a Kranjska Gora due settimane fa o questo primo successo in carriera nella serie continentale… Diciamo che metto queste due magiche emozioni sullo stesso piano. Sono molto contento, sapevo di poter far un grande slalom non di vincere però, anche perché non ero mai salito sul podio in Coppa Europa. La stagione non è finita, manca la Coppa Italia da portare a casa e i tricolori Assoluti dove difenderò i colori dell’Esercito che non finirò mai di ringraziare. Adesso mi godo questo successo!”, ci dice un quasi incredulo Nani. Quarto è arrivato il francese Maxime Tissot, a seguire lo svizzero Reto Schmidiger e il tedesco Fritz Dopfer. Per quel che riguarda il ‘posto fisso’ ecco il francese Alexis Pinturault, l’austriaco Wolfgang Hoerl e il ceco Filip Trejbal . Nello slalom odierno venticinquesimo Andy Plank e out invece Giovanni Borsotti. Quest’ultimo, secondo in supercombinata, ha partecipato alla premiazione ufficiale della disciplina. Per quanto riguarda le donne è stato rinviato a domani il superG. Anche il superG maschile è in programma domani, anche se le previsioni non sono ancora ottimali.