Nani: 'Ho fiducia, la pista mi piace'

0
441

Campiglio Live – «Sul Canalone ho già corso in Coppa Europa»

Roberto Nani ha trascorso la mattinata fra un leggero richiamo atletico e un pò di meritato riposo dopo le fatiche di Coppa del Mondo. Un controllo degli sci con il fedele Paolo Ferrari, lo skiman che lo segue e si divide fra FISi e Volkl, poi una passeggiata in centro con l’amico Corrado Castoldi, il coach che lo segue a casa con il fratello Simone quando non si allena con il team azzurro.

ENTUSIASMO –  Il livignasco è pronto intanto per l’appuntamento sul Canalone Miramonti: «Sono un pò stanco perchè è da un mese che non sono a casa, comunque il fatto di gareggiare in Italia e su una pista del genere non fa altro che caricarmi e riempirmi di entusiamso. E’ un grande appuntamento e spero di onorarlo al meglio». Il valtellinese, ventiquattresimo in slalom in Val d’Isere e decimo in gigante, in Alta Badia non si è qualificato per la seconda manche. 

‘MI PIACE QUESTO RIPIDO’ – Continua ‘Gilberto’, come lo chiamano in seno alla compagine azzurra: «Ho corso in Coppa Europa un paio di volte. La pista è ripida, mi piace. Hanno lavorato molto bene, sono pronto. Il pendio è idoneo alle mie caratteristiche, mi aspetto una tracciatura stretta, con tanti angoli, ma credo che posso difendermi bene. Sarebbe fantastico andare forte a Campiglio».