Nadja Jnglin-Kamer annuncia il ritiro

0

Dopo Gisin e Abderhalden, un'altra velocista svizzera dà l'addio alle gare

Tutte e tre martoriate dagli infortuni, specialmente negli ultimi anni: Abderhalden, Gisin e Kamer, le prime due vincenti in Coppa del Mondo, l’ultima comunque sul podio in cinque discese, hanno annunciato il ritiro dall’attività agonista una dopo l’altra: un brutto colpo per la squadra elvetica di discesa e superG anche perché nessuna atleta in questione era particolarmente in là con gli anni. 

CARRIERA – Nadja Kamer sposata Jnglin, 28 anni, nativa di Svitto, capitale dell’omonimo Cantone, nel cuore della Svizzera, discesista molto scorrevole, lascia il circuito maggiore con cinque podi all’attivo, pur senza vittorie, tutti in discesa, e un rimpianto legato ai Mondiali di Schladming 2013, in cui fu quarta in libera a soli 4 centesimi dal bronzo di Maria Hoefl-Riesch. Ai Mondiali jr. vanta un quarto e un quinto posto a Maribor 2004. E’ entrata 21 volte tra le prime dieci nel circuito maggiore, in discesa, superG, Combinata e City Event.  

 

Wäre sehr gerne nach Meribel ans Weltcupfinale gefahren. Leider hats mit meinen wenigen Rennen nicht gereicht und ich…
Posted by Nadja Kamer on Lunedì 16 marzo 2015

Articolo precedenteTempo di video-bilanci per le azzurre di Coppa
Articolo successivoChildren, Savorgnani e Scussel oro in superG
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine